Cosa succede quando infrangi la legge sul copyright in Argentina?

LEGGE 11.723 – REGIME GIURIDICO DELLA PROPRIETÀ INTELLETTUALE

……………………………………

Ley 11

SANZIONI

71. Art. – È punito con la pena prevista dall’articolo 172 del codice penale, che in qualsiasi modo e in qualsiasi forma vìola i diritti di proprietà intellettuale riconosciuti dalla presente legge.

Arte. 72. – Nonostante la disposizione generale dell’articolo precedente, sono considerati casi speciali di frode e subiscono la vergogna che stabilisce e il rapimento di un’edizione illegale:

a) Qualsiasi persona che pubblica, vende o riproduce con qualsiasi mezzo o strumentalità, un’opera inedita o pubblicata senza il permesso dell’autore o del titolo;

b) Chiunque falsifichi opere intellettuali, vale a dire l’edizione di un’opera già pubblicata, che porta falsamente il nome dell’editore autorizzato;

c) Qualsiasi persona che pubblica, vende o riproduce un’opera sopprimendo o modificando il nome dell’autore, il titolo o alterando fraudolentemente il testo;

d) chi pubblica o riproduce più copie di quelle debitamente autorizzate.

Arte. 72a. – Saranno puniti con la reclusione da un mese a sei anni:

a) la società a fini di lucro riproduce un fonogramma senza autorizzazione scritta del produttore o del licenziatario del produttore;

b) con lo stesso scopo di facilitare la riproduzione illegale noleggiando dischi fonografici o altri mezzi materiali;

c) la riproduzione non autorizzata per conto di terzi per copie di un prezzo;

d) conservare o esporre copie illegali e non può provarne l’origine attraverso la fattura che lo collega commercialmente con un produttore legittimo;

e) L’importo che copia illegale per la distribuzione al pubblico.

La parte lesa può chiedere il rapimento di giurisdizione commerciale o penale di copie di fonogrammi riprodotte illegalmente e di elementi di riproduzione.

Il giudice può ordinare questa misura di scambio e richiedere una sicurezza sufficiente al firmatario se ritiene che manchi la responsabilità. Quando la misura precauzionale è stata richiesta da una società o produttori autorevoli la cui rappresentatività è stata legalmente riconosciuta, non è richiesta alcuna cauzione.

Se l’azione, il reclamo o la causa non vengono dedotti, entro 15 giorni dal sequestro sono stati praticati, la misura può essere annullata su richiesta del titolare delle copie rapite, fatta salva la responsabilità che spetta al richiedente.

Su richiesta della vittima il giudice ordinerà il sequestro di copie illecite che si materializzano e gli elementi di riproduzione. Le copie illegali verranno distrutte e le attrezzature per la riproduzione verranno messe all’asta. Al fine di dimostrare che non si utilizzerà l’apparato riproduttore per scopi illeciti, l’acquirente deve provare il produttore del fonogramma del personaggio o ottenere la licenza da un produttore. I proventi dell’asta andranno ad aumentare il “fondo di promozione delle arti” del Fondo nazionale per il diritto d’autore all’articolo 6 del decreto legislativo 1224/58.

(Articolo incorporato dall’art. 2 della legge n. 23.741 BO 25/10/1989).

Arte. 73. – saranno puniti con la reclusione da un mese a un anno o una multa di almeno mille pesos e massimo trenta mila pesos destinati al fondo di sviluppo creato da questa legge:

a) che la rappresentano o fanno rappresentare pubblicamente opere teatrali o letterarie senza il permesso dei loro autori o titolari dei diritti;

b) che esegue o pubblica opere musicali senza l’autorizzazione dei loro autori o titolari dei diritti.

(Con l’art. 1 comma 12 della legge n. 24.286 gli importi BO aumentano il 29/12/1993).

Art 74. -. Saranno puniti con la reclusione da un mese a un anno o una multa di un minimo di mille pesos e trenta mila massimi di PESOS finalizzati al fondo di sviluppo creato dalla presente legge, che attribuisce erroneamente la paternità, il detentore del copyright o la rappresentazione di chi ha diritto, sospende una rappresentazione legale o un’esibizione pubblica.

(Con l’art. 1 comma 12 della legge n. 24.286 gli importi BO aumentano il 29/12/1993).

Arte. 74a. – (Articolo abrogato dall’articolo 1 della legge n. 23.077 27/08/1984 BO che abroga la legge n. 21.338 ..)

Art 75. -. Nell’applicazione delle sanzioni previste dalla presente legge, l’azione è avviata d’ufficio, mediante denuncia o azione legale.

Art 76. -. La procedura e la giurisdizione sono stabilite dal rispettivo Codice di procedura penale in vigore nel luogo in cui è commesso il reato.

Art 77. -. Entrambi i processi civili, come i criminali, sono indipendenti e le loro decisioni finali non sono interessate. Le parti possono essere utilizzate solo in difesa dei loro strumenti di controllo dei diritti su un altro processo, confessioni e rapporti di esperti, incluso il verdetto della giuria, ma mai le sentenze dei rispettivi giudici.

78. Art. – La Commissione Nazionale della Cultura rappresentata dal suo Presidente, può accumulare la sua azione alle vittime, ricevere l’ammontare delle ammende stabilite a loro favore e intentare un’azione relativa ai poteri e alle funzioni assegnategli dalla presente Legge.

************************************************** ************************

LEGGE 11.179

(TO 1984 aggiornato)

CODICE PENALE DELLA NAZIONE ARGENTINA

PRENOTA DUE

CRIMINI

TITOLO I

CRIMINI CONTRO LE PERSONE

Capitolo IV

Truffe e altre frodi

ARTICOLO 172. – Saranno puniti con la reclusione da un mese a sei anni, che ne froda un altro con un nome presunto, qualità simulata, gradi falsi, influenza Lain, abuso di fiducia o falso proprietà, credito, commissione, società o negoziazione o utilizzo di qualsiasi stratagemma o inganno.